Un’altra riconferma importante – Yari Nardi rimane in rosso – verde
18 Luglio 2019
Sarà Omar Tacconi a guidare la nostra squadra femminile
1 Agosto 2019

La nostra società mette in cassaforte un altro gioiello – Arriva Nicola Morganti

 

Dopo l’annuncio di Edoardo Laino della scorsa settimana, lanostra società mette in cassaforte un altro gioiello.

Oggi siamo a presentarvi Nicola Morganti, nuovo acquisto proveniente dal Futsal Pistoia, dove ha disputato l’ultimo campionato di serie A2.

Morganti, universale, è considerato di gran lunga uno dei migliori giocatori in Toscana nel suo ruolo ed il suo innesto è stato fortemente voluto dalla società per aggiungere ulteriore qualità ed esperienza alla rosa rossoverde.

Con questo acquisto, la squadra capitanata da bomber Leroy Righeschi, aggiunge un altro importante tassello da affidare alle direttive di Mister Roberto Coccia.

Un bel mix di giocatori quello che sta nascendo, con elementi di esperienza a cui saranno affiancati giovani prospetti, ma già pronti per la categoria.

Esprime grande soddisfazione per il nuovo acquisto, il Patron Sandro Quartani, che commenta così l’accordo raggiunto:

“ Abbiamo inseguito e voluto Morganti a tutti i costi e per questo non posso che essere felice per il suo arrivo nella famiglia Mattagnanese. Nicola, ha abbracciato il nostro progetto nonostante fosse cercato da compagini di serie A2 e ciò ci rende ancora più orgogliosi per la sua scelta in quanto in assoluto uno dei migliori giocatori della Toscana”.

Soddisfatto della firma Nicola Morganti, che commenta così la firma per la compagine rossoverde:

“ Ho scelto la Mattagnanese perché mi hanno cercato e voluto con insistenza, mi hanno fatto sentire importante per la Società e al centro del nuovo progetto tecnico. 
Davvero, devo dire grazie al Patron, perchè ha fatto veramente di tutto per farmi venire a Borgo San Lorenzo. Ho sentito grande passione ed entusiasmo intorno alla squadra, voglia di migliorare e crescere ancora e per questo non è stato un problema scendere di categoria, anzi sarà ancora di più uno stimolo a fare bene”.